Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Elezioni lavoro autonomo, bilancio e nuovo portale: la grande giornata del Sigim

Il segretario del Sigim Giovanni Rossi

Il segretario del Sigim Giovanni Rossi

Dibattito, bilancio, elezioni, iniziative, servizi. E’ una giornata di lavoro intensa quella programmata per sabato prossimo, 18 aprile, dal Sindacato dei giornalisti delle Marche. Il segretario Sigim Giovanni Rossi ha raccolto tutti gli appuntamenti di rito (approvazione del bilancio, elezione dei rappresentanti del lavoro autonomo nazionale, elezioni per la giunta del Gruppo cronisti marchigiani e per il Consiglio nazionale Unci), in un’unica grande occasione, che diventa anche funzionale alla presentazione di iniziative mirate alla tutela delle fasce più deboli della professione. Alla giornata di lavoro interverrà anche il segretario generale della Federazione nazionale della Stampa, Raffaele Lorusso, ‘star’ sindacale di giornata, chiamato a rispondere alle inevitabili domande dei lavoratori autonomi dopo la sentenza del Tar del Lazio che ha ‘falcidiato’ la delibera di Palazzo Chigi sull’equo compenso. L’inizio dell’Assemblea generale ordinaria dei soci Sigim è fissato per le 9,30 (in seconda convocazione) nella sala dell’Hotel Concorde di Camerano in via Aspio Terme 191 (in posizione strategica per tutti i soci, a 500 metri dall’uscita autostradale ancona sud, proprio a fianco dell’Ikea). Alle 9,45 verranno aperti i seggi per l’elezione dei rappresentanti in Commissione Nazionale lavoro autonomo e Assemblea nazionale lavoro autonomo e, separatamente, per Giunta Gruppo cronisti marchigiani e Consiglio nazionale Unione nazionale cronisti italiani, con chiusura del voto fissata alle 13.45. Dopo l’illustrazione del bilancio consuntivo e preventivo – a cura dell’amministratore Roberto Mencarini – e della conseguente votazione, saranno i consiglieri Gianluca Murgia e Raffaele Vitali ad illustrare le strategie e gli obiettivi del sindacato con la presentazione del nuovo sito www.sigim.it con un marcato tratto di interartività e di apertura ai social network. Subito dopo l’attenzione convergerà sul sito ‘gemello’ http://www.fiscogiornalisti.it, l’iniziativa sindacale in favore dei lavoratori autonomi che verrà illustrata tecnicamente dal commercialista del Sigim, dr. Gianni Giacobelli. Poi la relazione annuale del segretario Giovanni Rossi e l’atteso intervento del segretario generale Fnsi Raffaele Lorusso al suo ‘debutto’ assoluto in regione.  Alle 11,45 sarà aperto lo spazio Convenzioni che rimarrà aperto fino alle ore 14: un momento di servizio a soci e colleghi nel corso del quale il dr. Gianni Giacobelli e la dr.ssa Mary Zoppi di Scg – assistiti dal dr. Giacomo Cerboni Baiardi e da Davide Azalea di Infonews – saranno a disposizione per illustrare e testare http://www.fiscogiornalisti.it, il primo portale fiscale italiano dedicato ai giornalisti prodotto in convenzione con il Sigim. Nello stesso arco orario l’avvocato Mauro Buontempi, legale del Sigim, farà sportello di ascolto e orientamento ai colleghi per problematiche legali individuali. E’ anche possibile prenotare in anticipo una consulenza scrivendo entro le 12.30 di giovedì 16 aprile a segreteria@sigim.it Oggetto: Convenzioni specificando Commercialista e/o Avvocato e orario di maggior gradimento. Dalle 12,30 anteprima degli Stati generali dell’Informazione nelle Marche: Giovanni Rossi introdurrà il confronto su: ‘Crisi media regionali e pluralismo minacciato: gli scenari, la sfida’; parteciperanno il vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai senatore Francesco Verducci, e i candidati alla presidenza della Regione Marche Gianni Maggi (M5S), Gian Mario Spacca (presidente in carica, fuoriuscito dal Pd) e Luca Ceriscioli (Pd, candidato del centrosinistra e dell’Udc). La moderazione dei singoli interventi sarà affidata al segretario aggiunto Piergiorgio Severini, al vicesegretario Raffaele Vitali e al segretario Giovanni Rossi che osserva: “Abbiamo cercato di costruire un contenitore diverso per rispondere a istanze forti, complesse e talvolta divergenti. Auspico che i soci apprezzino la novità. Il Sigim vuole stare su piazza, stimolare il dibattito e assicurare servizi”. L’incontro con il vicepresidente della Commissione di vigilanza Rai e con i tre principali candidati governatori delle Marche è un segnale importante. Sottolinea Rossi: “Una regione politicamente vivace e industrialmente forte, con un export che ha ‘tirato’ anche nei tempi più duri, non può sottovalutare la crisi dell’informazione. Il giornalismo locale è un bene primario. Istituzioni e cittadini hanno il dovere di difenderlo, non meno dei giornalisti. Il rischio di ritrovarsi senza organi di informazione strutturati esiste – nelle Marche – e va denunciato. Con questa anteprima intendiamo aprire una forte riflessione territoriale cui seguiranno altri appuntamenti di rango”. Lo scenario è preoccupante: “Una comunità che ha la sua informazione a rischio – considera Rossi – è una comunità minacciata, e probabilmente senza futuro democratico”. Il Sindacato giornalisti marchigiani è pronto a stare in campo. Per far valere le ragioni della cronaca. E del futuro.

Un commento su “Elezioni lavoro autonomo, bilancio e nuovo portale: la grande giornata del Sigim

  1. Pingback: Lorusso ad Ancona: “I contributi a pioggia hanno creato mostri” | Sindacati Regionali di Stampa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: