Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Fondo complementare, rinnovati gli organismi: gli eletti e tutte le preferenze

I risultati delle elezioni al Fondo giornalisti

I risultati delle elezioni al Fondo giornalisti

Al termine delle operazioni di scrutinio per il rinnovo della componente giornalistica del consiglio di amministrazione e del collegio dei sindaci del Fondo Pensione Complementare dei Giornalisti Italiani, avvenuto con voto elettronico, il seggio elettorale ha verbalizzato che sono stati eletti, quali componenti del Consiglio di amministrazione Alessia Marani, Enrico Castelli, Ignazio Ingrao, Vincenzo Varagona, Simona Fossati, Francesco Badalamenti, e quali componenti del Collegio dei sindaci Pinuccia Mazza e Lorenzo Giannuzzi (Sindaci effettivi), Gian Pietro Calchetti (Sindaco supplente)”. Dei 11735 aventi diritto, hanno votato per il rinnovo della componente giornalistica degli organismi dirigenti del Fondo in 1055, l’8,99% degli iscritti. I nuovi organismi dirigenti del Fondo dovranno ora essere completati con la nomina da parte della Fieg dei 6 membri del Cda e dei 2 sindaci della componente editoriale. Queste le preferenze candidato per candidato: per il Cda: Alessia Marani 461; Enrico Castelli 406; Ignazio Ingrao 359; Vincenzo Varagona 340; Simona Fossati 337; Francesco Badalamenti 314; Paolo Francesconi 278; Giuseppe Nicotri 278; Maurizio Cerino 275; Maria Silvia Sacchi 253.  Per il Collegio dei sindaci Pinuccia Mazza 378; Lorenzo Giannuzzi 311; Gian Pietro Calchetti 249.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: