Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Archivi categoria: Diffamazione

Caso Sopaf e citazioni per danni, l’Inpgi: “C’è un confine tra libertà di stampa e libertà di diffamare”

Nel corso del mese di maggio, in esecuzione della delibera del Consiglio di amministrazione n. 49, in data 18 luglio 2017, l’Inpgi ha dato avvio ad una serie di azioni … Continua a leggere

26 giugno 2018

Fanno il nome di un magistrato in riferimento ad attività della moglie: condannati per diffamazione

Dei magistrati non si può parlare. E’ infondo questo il senso della sentenza con la quale il giudice del tribunale di Potenza ha condannato due giornalisti della Gazzetta del Mezzogiorno … Continua a leggere

23 dicembre 2016

Assostampa Puglia: “Minacciare querele è diventato uno sport nazionale”

Una ferma posizione da parte di Assostampa Puglia rispetto al tentativo di fermare, con minacce di querela, il lavoro di inchiesta giornalistica. Con un documento il sindacato esprime “preoccupazione per la reazione … Continua a leggere

17 dicembre 2016

Lecce: giornalisti condannati a risarcire due palestre. Ma nell’articolo non erano neanche citate

Due associazioni sportive, neanche espressamente citate in un articolo su un giro di sostanze dopanti, ottengono dal Tribunale di Lecce un risarcimento del danno da parte di due giornalisti che … Continua a leggere

25 luglio 2016

Due anni di carcere per diffamazione a Pasquale Clemente. La Fnsi: “Sentenza inaccettabile”

“Non è accettabile e neanche degna di un Paese civile la sentenza con cui il tribunale di Nola ha condannato a due anni di reclusione il direttore del quotidiano Roma, … Continua a leggere

4 giugno 2016

Quando Abruzzo fu condannato a risarcire l’Inpgi per diffamazione. E ora si candida come sindaco? No, grazie!

L’insinuazione era grave: aver acquistato case ad un prezzo superiore al loro valore effettivo per pagare una tangente all’allora Partito socialista di Bettino Craxi. Sono passati dieci anni ma quella … Continua a leggere

19 febbraio 2016

Fnsi e Usigrai a Renzi: “La libertà di informazione in cinque punti”

La libertà di informazione in cinque mosse. Tanti sono i punti contenuti nel promemoria che Fnsi e Usigrai mettono sulla scrivania del presidente del Consiglio Matteo Renzi che, nel corso … Continua a leggere

29 dicembre 2015

Per il risarcimento il politico non chiede soldi all’editore ma solo alla giornalista: solidarietà di Fnsi, Sindacato e Ordine d’Abruzzo

Il Presidente dell’Arta Abruzzo vince una causa contro il Messaggero e la giornalista pescarese Lilli Mandara e, nonostante la condanna sia in solido, invia alla sola collega l’atto di precetto … Continua a leggere

15 dicembre 2015

Lorusso sul ddl intercettazioni: “La classe politica vuole una stampa sottomessa al potere”

Restringere il perimetro della libertà di informazione. Messi tutti insieme i provvedimenti normativi messi in cantiere ottengono il risultato di ingabbiare sempre più la professione giornalistica: “La riforma della Rai, … Continua a leggere

25 luglio 2015 · Lascia un commento

Del Freo sulle intercettazioni: “Il carcere per i giornalisti non ha senso”

“Va tutelato il diritto fondamentale dei giornalisti di poter pubblicare le notizie. Metto in guardia dal chiudere i rubinetti dell’informazione, dobbiamo stare attenti a non scivolare ulteriormente indietro in classifiche … Continua a leggere

21 Maggio 2015 · Lascia un commento

GDPR

Teniamo molto alla protezione dei vostri dati personali perchè crediamo in una comunicazione aperta, sicura e trasparente.

In occasione dell’entrata in vigore, a partire dal 25 maggio, del Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (GDPR) nell’Unione Europea 2016/679, vi comunichiamo che utilizziamo i vostri dati personali (nome e indirizzo e-mail) esclusivamente per l’invio delle nostre notizie di attività sindacale.

Chi desiderasse essere cancellato/a dal, troverà in calce a ogni mail il bottone annulla iscrizione.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.