Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

ControCorrente Basilicata: Stampa Libera e Indipendente mente sapendo di mentire

In merito alla nota diffusa da Stampa Libera e Indipendente Basilicata, vogliamo precisare che ControCorrente Basilicata non solo non “fagocita cariche”, ma ha sempre cercato di evitare spaccature preferendo il metodo della condivisione, nell’interesse della categoria.

Metodo che abbiamo cercato e auspicato. E continuiamo a farlo. Ci meraviglia, quindi, leggere – oggi – che all’Associazione della Stampa della Basilicata “abbiamo fagocitato tutte le cariche possibili e immaginabili”. Chi di “Stampa Libera e Indipendente Basilicata” ora scrive questo, mente sapendo di mentire oppure non sono gli stessi autori della dichiarazione programmatica al Direttivo di Assostampa del 14/06/2019 (come si evince dal verbale e dai comunicati diffusi) con la quale i colleghi di SLI rifiutarono la nostra proposta di entrare a far parte dell’Ufficio di Presidenza.

In merito al voto del nuovo Fiduciario della Mutua Casagit Salute, dopo aver letto di tutto sulle elezioni, abbiamo assistito all’ennesima sceneggiata di SLI all’insediamento della Consulta regionale. La collega Grazia Napoli, democraticamente eletta con 58 voti ha rassegnato le proprie dimissioni nelle mani della Consulta e della Direzione Generale, essendo stata chiamata a ricoprire il ruolo di vice presidente nel Cda.

Ha proposto al suo posto la collega Manuela Mele, per continuità, rispetto al quadriennio precedente. La stessa collega Manuela Mele – che nelle recenti elezioni ha ottenuto 62 voti e non 1 come sostenuto da SLI – ha posto, in maniera autonoma e consapevole, la propria candidatura.

Lo stesso ha fatto la collega Roberta Nardacchione.

E, a norma di Statuto, si è proceduto alla votazione, fatta, peraltro, a scrutinio segreto su richiesta dell’esponente di SLI. Il risultato dell’urna: 2 voti alla collega Mele e 1 scheda nulla. Un’elezione, quindi, assolutamente democratica. Sempre per una corretta informazione, precisiamo che la collega Grazia Napoli non ha ricoperto sempre il ruolo di Fiduciaria per la Basilicata, ma è stata per 10 anni in Cda.

Nel frattempo, si sono succeduti altri Fiduciari: Massimo Brancati, Valentina Dello Russo e Manuela Mele. Le polemiche non ci appartengono. ControCorrente Basilicata vuole soltanto proseguire il suo impegno al fianco dei colleghi, per assicurare migliori condizioni di lavoro e maggiori tutele, pur nella complessità che sta caratterizzando il settore dell’informazione, anche nella nostra regione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 luglio 2021 da in Giornalisti.

GDPR

Teniamo molto alla protezione dei vostri dati personali perchè crediamo in una comunicazione aperta, sicura e trasparente.

In occasione dell’entrata in vigore, a partire dal 25 maggio, del Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (GDPR) nell’Unione Europea 2016/679, vi comunichiamo che utilizziamo i vostri dati personali (nome e indirizzo e-mail) esclusivamente per l’invio delle nostre notizie di attività sindacale.

Chi desiderasse essere cancellato/a dal, troverà in calce a ogni mail il bottone annulla iscrizione.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: