Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

La disinformazione di tromboni della categoria sulla pelle dei giornalisti precari viaggia più veloce di ogni virus

Tutele nel decreto Cura Italia

Tutele nel decreto Cura Italia

Grazie al lavoro continuo della Federazione nazionale della stampa italiana, i giornalisti autonomi hanno ottenuto una tutela pari a quella di tutti i liberi professionisti e un implicito riconoscimento del ruolo centrale dell’informazione da parte del Governo.

Il merito va riconosciuto a chi, a partire dalla segreteria Fnsi, con impegno costante e quotidiano, ha mantenuto la barra dritta, senza lanciarsi in sparate propagandistiche o promesse irrealizzabili da consumarsi ancora una volta sulla pelle dei colleghi freelance e precari.

Ma la disinformazione serpeggia più del virus. Ne sono responsabili alcuni tromboni che – mentre la Fnsi era impegnata a valutare con il Governe misure di sostegno ai lavoratori autonomi – hanno cercato di far passare un messaggio ingannevole e opportunista.

A questi tromboni, chiediamo di evitare di divulgare informazioni false e infondate a proprio uso e consumo (che dimostrano malafede), e documenti dai quali si evince che non hanno nemmeno letto il testo definitivo del decreto “’Cura Italia”. Il provvedimento prevede per i professionisti ordinistici la costituzione di un Fondo per il reddito di ultima istanza, uno strumento per il riconoscimento di una indennità economica a questi lavoratori. Ora il ministero del Lavoro, entro 30 giorni, dovrà emanare un decreto ad hoc alla cui definizione concorreranno gli istituti previdenziali, Inpgi compreso.

La nostra non è e non sarà mai una gara a chi la spara più grossa. Ci troviamo in un momento in cui è richiesta a tutti serietà e responsabilità. Ci sono persone che hanno lavorato per giorni e continueranno a farlo in silenzio e con onestà. Non lasciamo che il loro sforzo per la categoria sia confuso con le manie di protagonismo elettorale di pochi.

giornalisti autonomi, precari e freelance – #ControCorrente

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 marzo 2020 da in Assostampa Regionali, Editoria, Fnsi, Giornalisti, sindacato.

GDPR

Teniamo molto alla protezione dei vostri dati personali perchè crediamo in una comunicazione aperta, sicura e trasparente.

In occasione dell’entrata in vigore, a partire dal 25 maggio, del Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (GDPR) nell’Unione Europea 2016/679, vi comunichiamo che utilizziamo i vostri dati personali (nome e indirizzo e-mail) esclusivamente per l’invio delle nostre notizie di attività sindacale.

Chi desiderasse essere cancellato/a dal, troverà in calce a ogni mail il bottone annulla iscrizione.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: