Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Solidarietà del sindacato a Fabiana Pacella, bersagliata da querele temerarie per le sue inchieste

La Bcc Terra d'Otranto

La Bcc Terra d’Otranto

E’ dal 2014 che la giornalista Fabiana Pacella segue, scrivendo su diverse testate, le vicende giudiziarie che hanno colpito la Bcc Terra d’Otranto ed è dal 2014 che, per questo, risulta oggetto di continue querele temerarie da parte dell’istituto, nonostante i responsabili della presunta mala gestio, su cui indaga la Procura di Lecce, siano stati sostituiti negli incarichi ai vertici dell’istituto creditizio. Per questo Assostampa Puglia e Fnsi si schierano al fianco della collega, il cui lavoro giornalistico – documentato con tanto di denunce da parte dei correntisti vittime dei presunti illeciti – prosegue e proseguirà, nonostante le minacce, per restituire ai cittadini il loro sacrosanto diritto di essere informati.
L’ennesima querela disposta dall’attuale presidente , eletto nel 2016, evidentemente con l’intento di tutelare l’immagine dell’istituto, riguarda due articoli pubblicati dal Sole24 Ore e da Formiche.net su vicende pregresse. Ciò che colpisce, a fronte delle prove documentali che la giornalista – tutelando la segretezza delle fonti – ha utilizzato per svolgere il proprio lavoro d’inchiesta, è l’ostinazione con la quale si vuole colpire il diritto di cronaca e il diritto dei cittadini ad essere informati di quanto accaduto nella lunga e travagliata vita giudiziaria dell’istituto creditizio. Addirittura, nella querela si suggerisce quanto disposto dalle norme sulla diffamazione a proposito della pena carceraria a carico dei giornalisti, un chiaro tentativo di imbavagliare la libertà di informazione .
E’ comprensibile la volontà dei vertici della banca di tutelare l’immagine della propria azienda per il presente e futuro, incomprensibile è l’ostinata volontà di non far emergere nulla di quanto accaduto attorno a vicende passate che hanno provocato ben 5 denunce da parte dei correntisti e, finanche, un’inchiesta per estorsione aggravata da metodo mafioso a carico di 10 indagati. L’utilizzo delle querele temerarie per colpire ripetutamente i giornalisti che si rendono “colpevoli” di raccontare fatti, è pratica purtroppo sempre più diffusa, contro la quale Fnsi e Assostampa si opporranno in ogni sede.

Annunci

GDPR

Teniamo molto alla protezione dei vostri dati personali perchè crediamo in una comunicazione aperta, sicura e trasparente.

In occasione dell’entrata in vigore, a partire dal 25 maggio, del Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (GDPR) nell’Unione Europea 2016/679, vi comunichiamo che utilizziamo i vostri dati personali (nome e indirizzo e-mail) esclusivamente per l’invio delle nostre notizie di attività sindacale.

Chi desiderasse essere cancellato/a dal, troverà in calce a ogni mail il bottone annulla iscrizione.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: