Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Peschiera: il capo della polizia snobba i giornalisti

Franco Gabrielli

Franco Gabrielli

Assostampa veronese, Sindacato e Ordine giornalisti Veneto esprimono sconcerto e disappunto per l’indisponibilità del prefetto Franco Gabrielli, capo della polizia, a rispondere alle domande dei cronisti, invitati questa mattina alla scuola di Peschiera dall’ufficio stampa della questura scaligera. I colleghi hanno saputo al loro arrivo che non sarebbero stati ammessi nell’aula magna della scuola, dato che l’incontro era stato dichiarato a porte chiuse. Era stato comunque assicurato loro che Gabrielli avrebbe risposto alle domande prima dell’ingresso, nel tratto tra il monumento ai caduti e la scuola. Sollecitato dai cronisti, Gabrielli ha ribadito di fare riferimento al suo portavoce. Quest’ultimo ha replicato che non c’erano argomenti da trattare. Un comportamento irrituale e non rispettoso dell’autonomia professionale dei giornalisti che, per questa incomprensibile chiusura, non hanno potuto svolgere il proprio lavoro, anzitutto nell’interesse dei cittadini, che hanno diritto a essere informati sull’attività istituzionale delle forze dell’ordine e dei loro più alti rappresentanti, cui la Costituzione assegna un ruolo primario di responsabilità nell’ordinamento della Repubblica democratica.

GDPR

Teniamo molto alla protezione dei vostri dati personali perchè crediamo in una comunicazione aperta, sicura e trasparente.

In occasione dell’entrata in vigore, a partire dal 25 maggio, del Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (GDPR) nell’Unione Europea 2016/679, vi comunichiamo che utilizziamo i vostri dati personali (nome e indirizzo e-mail) esclusivamente per l’invio delle nostre notizie di attività sindacale.

Chi desiderasse essere cancellato/a dal, troverà in calce a ogni mail il bottone annulla iscrizione.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: