Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Ex fissa, la memoria corta degli urlatori

Ex fissa e polemiche

Ex fissa e polemiche

Riesce sempre a stupire come certi argomenti non abbiano mai né padri e né madri, ma vivano – da orfani –  solo il presente.

E’ il caso dell’ex fissa, istituto contrattuale che da tempo ormai non ha più alcuna sostenibilità.

Qualcuno ci vuole far credere che il problema sia nato solo ora e che sia colpa dell’attuale maggioranza della Fnsi guidata dal segretario Raffaele Lorusso. Ma è davvero così? Non scherziamo, suvvia.

La componente di giunta Daniela Stigliano, che nelle ultime ore ha ricordato a tutti che oltre ai 1.948 colleghi in attesa dell’indennità ci sono altri 5.500 giornalisti tra i 50 e i 60 anni “interessati al destino del Fondo” e come l’orribile ghenga di Lorusso voglia privarli di un diritto (non maturato, peraltro), quando nel 2014 la Fnsi firmò l’accordo per rivedere l’istituto dell’ex fissa era vice segretario, non una passante. Ricopriva quella carica dal 2007.

E, per essere chiari, non contano soltanto le parole dette e verbalizzate nelle riunioni ufficiali, ma i fatti e le firme messe sotto gli accordi. E tra le firme sotto l’accordo che nel 2014 ha collocato in gestione liquidatoria l’istituto dell’ex fissa, c’è anche e soprattutto quella dell’ex vice segretario Stigliano.

La stessa che, adesso, si agita insieme con un fronte variopinto di urlatori in cui c’è di tutto, dal mistificatore Franco Abruzzo alla tessera numero 921 della loggia massonica P2, al secolo Massimo Donelli.

Così oggi i 5.500 giornalisti in attività (compresi molti che fanno parte anche dell’attuale gruppo dirigente della Fnsi) che potrebbero aver diritto all’ex fissa in futuro, devono sapere che i problemi di questo istituto vengono da lontano, almeno dalla fine degli anni ’80, hanno molti padri e molte madri, compresa appunto Daniela Stigliano.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 gennaio 2018 da in Assostampa Regionali, Fnsi, Giornalisti, Inpgi, sindacato con tag , , , .

GDPR

Teniamo molto alla protezione dei vostri dati personali perchè crediamo in una comunicazione aperta, sicura e trasparente.

In occasione dell’entrata in vigore, a partire dal 25 maggio, del Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (GDPR) nell’Unione Europea 2016/679, vi comunichiamo che utilizziamo i vostri dati personali (nome e indirizzo e-mail) esclusivamente per l’invio delle nostre notizie di attività sindacale.

Chi desiderasse essere cancellato/a dal, troverà in calce a ogni mail il bottone annulla iscrizione.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: