Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Assostampa Ligure: “Giornalisti minacciati dagli ultras violenti, la magistratura indaghi”

Ultras del Genoa insultano i cronisti

Ultras del Genoa insultano i cronisti

Giornalisti insultati e minacciati dagli ultras del Genoa solo per aver fatto il loro lavoro. La solidarietà, che c’è ed è tanta, non basta, serve anche l’impegno delle forze dell’ordine e della magistratura per isolare le frange di tifo violento.

E’ quanto sottolinea in un comunicato Alessandra Costante, segretario dell’Associazione Ligure dei Giornalisti:

“Sorprende sempre come l’articolo 21 della Costituzione, che sancisce il diritto di ogni cittadino di essere informato e indirettamente il dovere di informare correttamente, si areni sempre quando si parla dei tifosi delle squadre a di calcio. E capita, allora, che a Genova il diritto di cronaca si trasformi in un peccato di lesa maestà se un cronista corretto e informato “osa” dare conto del rapporto “mafia e calcio” in cui la Commissione Antimafia parla approfonditamente dei comportamenti, talvolta al limite, di alcuni gruppi di Ultras.

L’Associazione Ligure dei Giornalisti è al fianco del collega Marco Grasso e del Secolo XIX, insultati, minacciati, oggetto di cori nel corso della partita Fiorentina-Genoa, accusati di aver pubblicato false notizie con un lungo comunicato stampa che tracima violenza. La stessa violenza che non è difficile reperire sulla bacheca Facebook del tifoso che ha accompagnato la diffusione della nota con un’immagine tratta da una fiction sulla ‘Ndrangheta e il commento che lascia pochi dubbi: “Se ci cercate, ci trovate”.

L’Associazione Ligure dei Giornalisti si augura che siano innanzitutto le forze dell’ordine e la magistratura a trovare gli ultras violenti,  incapaci di qualsiasi confronto civile”.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 dicembre 2017 da in Assostampa Regionali, Fnsi, Giornalisti, Quotidiani, sindacato.

GDPR

Teniamo molto alla protezione dei vostri dati personali perchè crediamo in una comunicazione aperta, sicura e trasparente.

In occasione dell’entrata in vigore, a partire dal 25 maggio, del Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (GDPR) nell’Unione Europea 2016/679, vi comunichiamo che utilizziamo i vostri dati personali (nome e indirizzo e-mail) esclusivamente per l’invio delle nostre notizie di attività sindacale.

Chi desiderasse essere cancellato/a dal, troverà in calce a ogni mail il bottone annulla iscrizione.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: