Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Articoli sequestrati al Tacco d’Italia, Fnsi e Assostampa: “Grave e inquietante”

Articoli sequestrati al Tacco d’Italia

Articoli sequestrati al Tacco d’Italia

«Grave e inquietante». Associazione della Stampa di Puglia e Federazione nazionale della stampa italiana commentano così il sequestro preventivo di alcuni articoli del giornale on line “Il Tacco d’Italia” disposto dal gip del Tribunale di Lecce su richiesta della Procura.

«Il provvedimento – spiega il sindacato dei giornalisti – è motivato da una presunta diffamazione a mezzo stampa contestata alla direttrice della testata, Marilù Mastrogiovanni, per una serie di inchieste che coinvolgono una società che gestisce appalti di raccolta di rifiuti nel Salento. Senza entrare nel merito degli addebiti mossi alla collega per i contenuti degli articoli, che eventualmente saranno oggetto di confronto in sede di giudizio, sconcerta il provvedimento di sequestro degli articoli “incriminati”».

Assostampa e Fnsi rilevano che «la Costituzione consente tale provvedimento soltanto in pochissimi e ben definiti casi, fra i quali non rientra la diffamazione a mezzo stampa. Il pubblico ministero e il gip non hanno tenuto conto che i siti online, se regolarmente registrati in tribunale, sono testate giornalistiche a tutti gli effetti, come peraltro più volte chiarito dalla Cassazione, e pertanto non possono essere sequestrate».

Secondo i rappresentanti dei giornalisti, infine, «quello della Procura e del Tribunale di Lecce è un grave attacco alla libertà di stampa e all’articolo 21 della Costituzione, sul quale è auspicabile l’intervento del ministro della Giustizia, nelle forme e nei modi previsti dalla legge».

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 dicembre 2017 da in Assostampa Regionali, Giornalisti, Sentenze con tag , , , , .

GDPR

Teniamo molto alla protezione dei vostri dati personali perchè crediamo in una comunicazione aperta, sicura e trasparente.

In occasione dell’entrata in vigore, a partire dal 25 maggio, del Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (GDPR) nell’Unione Europea 2016/679, vi comunichiamo che utilizziamo i vostri dati personali (nome e indirizzo e-mail) esclusivamente per l’invio delle nostre notizie di attività sindacale.

Chi desiderasse essere cancellato/a dal, troverà in calce a ogni mail il bottone annulla iscrizione.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: