Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Sindacato giornalisti Trentino Alto Adige, no a cronista-bracciante

Il sindacato del Trentino Alto Adige in difesa dei precari dei dorsi del Corriere

Il sindacato del Trentino Alto Adige in difesa dei precari dei dorsi del Corriere

C’è l’impegno del sindacato a fianco dei colleghi precari del Corriere del Trentino e del Corriere dell’Alto Adige dopo la decisione dell’editore di “tagliare” i contratti a termine in modo da non consentire l’esercizio del diritto di prelazione in caso di assunzioni a tempo indeterminato.

“Non abbasseremo la guardia nella lotta per la difesa dei diritti dei colleghi dei dorsi locali del Corriere della Sera che con il loro prezioso lavoro contribuiscono al pluralismo dell’informazione nella nostra Regione”, afferma il Sindacato giornalisti del Trentino Alto Adige, all’indomani dello sciopero dei due quotidiani.

“E’ inaccettabile – prosegue il Sindacato – ridurre i cronisti a braccianti dell’informazione. Dopo aver sfruttato la loro professionalità e il loro impegno incondizionato, dopo 5 mesi vengono messi per strada. Il diritto di precedenza, è giusto ricordare, è un diritto e non un pericolo da circumnavigare. In questo modo viene messo a rischio la professionalità dell’informazione, che è una colonna della democrazia e l’unica certezza per i cittadini nel mare di fake news diffuse dal web”.

GDPR

Teniamo molto alla protezione dei vostri dati personali perchè crediamo in una comunicazione aperta, sicura e trasparente.

In occasione dell’entrata in vigore, a partire dal 25 maggio, del Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (GDPR) nell’Unione Europea 2016/679, vi comunichiamo che utilizziamo i vostri dati personali (nome e indirizzo e-mail) esclusivamente per l’invio delle nostre notizie di attività sindacale.

Chi desiderasse essere cancellato/a dal, troverà in calce a ogni mail il bottone annulla iscrizione.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: