Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Resto del Carlino in sciopero, la solidarietà del Sigim

Sostegno del Sigim ai colleghi del Resto del Carlino

Sostegno del Sigim ai colleghi del Resto del Carlino

Oggi i colleghi del Resto del Carlino, al pari degli altri giornalisti del Gruppo Riffeser, sono costretti ad attuare la seconda giornata consecutiva di sciopero per contrastare l’irricevibile piano di tagli presentato ai Comitati di Redazione dalla dirigenza della Poligrafici editoriale. Un’astensione dal lavoro che costa molto, anche dal punto di vista economico, ma ineludibile, vista la portata pesantissima del progetto di riorganizzazione aziendale, che se attuato si tradurrebbe in un impoverimento del prodotto ed in una riduzione dello spazio informativo assicurato quotidianamente alla regione Marche.
Il Sigim rinnova la più totale solidarietà ai colleghi e si unisce alla richiesta di ritiro del sopracitato piano alla Poligrafici editoriale, in vista dell’apertura del tavolo nazionale in programma la prossima settimana per discutere compiutamente della situazione in atto.
A tutto ciò immaginiamo non possano restare indifferenti le Istituzioni regionali, visto il reale pericolo non solo occupazionale ma di restringimento ed impoverimento dell’informazione dal territorio.

fonte: http://www.sigim.it

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 settembre 2016 da in Assostampa Regionali, Fnsi, Giornalisti, Quotidiani, sindacato con tag , , , , , .

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: