Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Trentino: il Pd vuol lasciare a casa due dipendenti. L’appello del Sindacato dei giornalisti

Cassa integrazione a zero ore per dipendenti Pd del Trentino Alto Adige

Cassa integrazione a zero ore per dipendenti Pd del Trentino Alto Adige

Il Sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige apprende con sconcerto l’intenzione del Pd altoatesino di lasciare a casa i suoi dipendenti. Va ricordato, che pochissime settimane fa, lo scorso luglio, era stato trovato un accordo per la riconferma della cassa integrazione. Con grande gesto di responsabilità i due dipendenti – un giornalista e una dipendente amministrativa – avevano accettato un innalzamento della Cig dal 60 al 70%. Il partito si era impegnato ad una verifica dopo sei mesi per un eventuale abbassamento delle ore di astensione dal lavoro. Ora, ad appena due mesi di distanza, il Pd altoatesino è invece intenzionato – come si apprende – a scendere addirittura a zero ore lavorative. I crediti verso la fondazione Mascagni, proprietaria della sede del partito in piazza Domenicani, erano noti da tempo. Che la chiusura della sede venga indicata come giustificazione per lasciare a casa i propri dipendenti, che sempre hanno svolto il loro lavoro con grande professionalità e responsabilità, sembra solo un pretesto, come se il telelavoro non esistesse. Nasce perciò il sospetto che il ricorso alla cassa integrazione, che – è giusto ricordare – è finanziata con fondi pubblici e dell’istituto previdenziale dei giornalisti Inpgi, serva a posare le basi economiche per il licenziamento definitivo dei propri dipendenti. Questo sarebbe in forte contrasto con la tutela del lavoro e la buona amministrazione, due temi cari al Pd. Per scongiurare questo basterebbe rivendicare con forza da tutti gli eletti il versamento del contributo al partito, tra l’altro previsto. Il Sindacato dei giornalisti rivolge un appello a ogni singolo membro dell’assemblea provinciale del Pd affinché decida secondo la propria coscienza, per garantire ai propri dipendenti un futuro professionale.
http://www.sindacatogiornalistitnbz.it/notizie.asp?n=125818&l=0

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 settembre 2016 da in Assostampa Regionali, Fnsi, Giornalisti, Lavoro, sindacato, Uffici Stampa con tag , , , , .

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: