Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Giornalista insultata su Facebook: la solidarietà di Assostampa Puglia

Solidarietà di Assostampa Puglia alla collega insultata

Solidarietà di Assostampa Puglia alla collega insultata

L’Associazione della Stampa esprime piena solidarietà alla collega Francesca Cuomo, collaboratrice del “Corriere del Mezzogiorno”, destinataria di frasi sconvenienti ed invettive da parte del candidato sindaco di Forza Italia a Brindisi, Nicola Massari, nel corso di un dibattito pubblico tenuto nei giorni scorsi. Per di più, al termine del dibattito, la collega è rimasta vittima delle minacce pronunciate sul proprio profilo Facebook da Luca Nigro, sedicente responsabile della comunicazione di Forza Italia Giovani di Brindisi, il quale non risulta nemmeno iscritto all’Albo dei giornalisti pur esercitando tale professione. L’impeccabile “comunicatore” ha scritto che se si fosse trovato al posto del candidato sindaco, la collega “sarebbe già ingessata” e ha pensato bene di rimuovere il minaccioso post solo 24 ore dopo. Il sindacato dei giornalisti giudica inaccettabile qualsiasi intimidazione nei confronti dei colleghi che svolgono il loro lavoro e respinge con fermezza ogni tentativo di bavaglio nei confronti del legittimo diritto di cronaca esercitato dai cronisti. Da chi si candida a guidare un ente locale e da chi assume il compito di comunicare tale ruolo pubblico, ci si aspetterebbe ben altri comportamenti, ma desta ancor più meraviglia il fatto che i dirigenti locali di Forza Italia, a partire dal coordinatore regionale del partito Luigi Vitali, seppur informati dell’accaduto, non abbiano ritenuto di prendere le distanze.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: