Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Dai giornalisti pugliesi un appello per la rapida approvazione della legge sull’editoria

Lorusso, Giulietti e Martellotta durante l'assemblea di Assostampa Puglia

Lorusso, Giulietti e Martellotta durante l’assemblea di Assostampa Puglia

Il presidente e il segretario della Fnsi, Beppe Giulietti e Raffaele Lorusso hanno partecipato oggi all’assemblea annuale degli iscritti all’Associazione della Stampa di Puglia. Crisi del settore editoriale, diritto di cronaca e libertà di informazione, riforma dell’editoria e proposte della Fnsi per il rinnovo del contratto nazionale, questi i temi in discussione questa mattina. La relazione del presidente dell’Associazione della Stampa di Puglia, Bepi Martellotta, ha affrontato – tra l’altro – le questioni relative agli stati di crisi della stampa quotidiana, alla situazione degli ammortizzatori sociali in deroga nell’emittenza, al confronto con la Regione Puglia sulla legge di sostegno per l’editoria e percorso avviato con l’Anci in previsione di un protocollo d’intesa che regolamenti l’attività giornalistica nelle amministrazioni locali. “Ci auguriamo che il Parlamento porti rapidissimamente all’approvazione la nuova legge sull’editoria. Ci sono cose da modificare – ha detto il presidente Giulietti a margine dell’assemblea – ma senza quella legge è impossibile dare una speranza al futuro sia dell’occupazione, sia dell’editoria italiana. E’ necessario fare presto e nei tempi più rapidi possibili”. “Il negoziato contrattuale deve puntare – e stiamo cercando di incentrarlo – sulla necessità di allargare la platea degli occupati, portando all’interno del recinto, e quindi del perimetro dei diritti e delle tutele – ha spiegato il segretario della Fnsi Raffaele Lorusso – tutta una serie di figure professionali che oggi sono variamente inquadrate ma non hanno alcuna forma di tutela e di garanzia. Allargare quindi il perimetro dell’occupazione e del lavoro dipendente, immaginando, anche alla luce dell’evoluzione della professione su nuove piattaforme, nuove qualifiche contrattuali. La qualità, ovvero l’ informazione professionale e corretta, è il requisito che può dare un futuro all’informazione, tenendola ben distinta e riconoscibile rispetto a tutto ciò che circola nella rete”.  L’assemblea, che ha approvato all’unanimità il bilancio 2015/2016, ha anche approvato per acclamazione un ordine del giorno così formulato: “L’Assemblea degli iscritti dell’Associazione della Stampa di Puglia, riunita in data odierna, in coerenza col dibattito svolto e udite la relazione del presidente della Fnsi Beppe Giulietti e le conclusioni del segretario della Fnsi Raffaele Lorusso, ribadisce la necessità che sia pienamente appoggiato l’impegno della Fnsi in ogni sede per giungere nel più breve tempo possibile ad una riforma organica della Legge dell’Editoria e dell’Ordine dei Giornalisti;si impegna a promuovere in ogni sede iniziative pubbliche e tra i colleghi per sostenere l’impegno della Fnsi nella partita delle riforme e del nuovo contratto di lavoro giornalistico in senso inclusivo e aperto alla regolamentazione dei rapporti di lavoro anche nelle nuove piattaforme editoriali”.

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: