Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

L’Inpgi siamo noi: “Ok alla manovra. I Ministeri fanno piazza pulita delle indiscrezioni interessate”

L'Inpgi siamo noi: positiva approvazione della manovra

L’Inpgi siamo noi: positiva approvazione della manovra

I Ministeri vigilanti hanno approvato la gran parte della manovra di riforma dell’Inpgi. Un provvedimento importante che consentirà un impatto economico immediato sulla struttura dell’istituto previdenziale, messo a dura prova da lunghi anni di crisi economica. La parte approvata andrà in vigore subito, gli altri punti dovranno essere esaminata dal prossimo cda. Per i candidati di “L’Inpgi siamo noi”: “Si tratta di un sostanziale via libera dei ministeri dell’Economia e del Lavoro alla manovra messa a punto dall’Inpgi. La lettera che è stata trasmessa oggi dai Ministeri all’Istituto fa piazza pulita delle interessate indiscrezioni fatte circolare da giornali e aree di giornalisti che hanno fatto della denigrazione del lavoro del Presidente Camporese e del gruppo dirigente uscente dell’Inpgi la loro occupazione principale. La riforma è un atto coraggioso e responsabile di chi gestisce da quattro anni l’Istituto e il beneficio che ne ricaverà il sistema previdenziale autonomo dei giornalisti sarà immediato. Il Consiglio di Amministrazione uscente, pur richiedendo sacrifici non irrilevanti alle colleghe e ai colleghi, ha difeso nella sostanza il sistema vigente salvaguardandone l’impianto e difendendo prestazioni che resteranno comunque più vantaggiose di quelle offerte dall’Inps. Il nuovo Cda, che sarà eletto dal Consiglio Generale a sua volta votato nelle prossime elezioni, approfondirà le osservazioni formulate dai ministeri su alcuni punti come l’età pensionabile e il contributo dei pensionati. Il lavoro comune di Inpgi e Fnsi avrà certamente il suo peso. Inpgi siamo noi ritiene che la lettera resa nota oggi debba indurre il prossimo Cda a lavorare con altrettanti coraggio e determinazione. Si invitano mestatori e calunniatori a moderare toni e argomentazioni, e a confrontarsi con la realtà”.

L’Inpgi siamo noi nelle liste nazionali sostiene i candidati:
Per i PENSIONATI:
Guido Bossa, Marina Cosi, Enrico Ferri de Lazara, Giuseppe Gulletta, Giovanni Negri, Paolo Serventi Longhi, Anna Lucia Visca, Marcello Zinola.
Per il COLLEGIO DEI SINDACI:
Guido Bossa, Savino Cutro, Elio Silva, Giuseppe Mazzarino.
Per la GESTIONE SEPARATA
Comitato amministratore: Nicola Chiarini, Stefania Di Mitrio, Massimo Marciano;
per il Collegio dei Sindaci Inpgi 2: Stefano Maria D. Gallizzi.

Assicuratevi di essere già in possesso del codice iscritto, necessario per esprimere il voto on line. Al link seguente tutte le istruzioni per il voto: http://www.inpgi.it/?q=node/1391

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: