Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Ex fissa, dopo l’acconto in arrivo la prima rata

In pagamento la prima rata della ex fissa

In pagamento la prima rata della ex fissa

Dopo l’acconto arriva, per oltre milletrecento giornalisti, la prima rata dell’ex fissa. Proprio oggi, come comunica l’Inpgi, è stato disposto il pagamento della prima rata annuale del Fondo integrativo contrattuale c.d. “Ex Fissa”. “I beneficiari  – si legge nella nota – sono tutti coloro che hanno già ricevuto l’acconto nello scorso mese di giugno ed i pensionati che hanno maturato il diritto e chiesto la relativa liquidazione del capitale, alla data del 1° settembre 2015. I pensionati successivi a tale data, avranno la liquidazione della prima rata annuale nel prossimo anno 2016. Gli importi delle rate sono stati determinati secondo un piano attuariale redatto, sulla base di quanto stabilito nell’accordo intercorso tra la Fieg e la Fnsi in data 24 giugno 2014 e della successiva Convenzione del 31 luglio 2014, secondo determinati parametri: età, importo maturato, periodo trascorso dalla maturazione del diritto.  Tutti gli interessati riceveranno, nei prossimi giorni, una apposita comunicazione contenente il piano di ammortamento individuale, con l’indicazione del numero delle rate annuali e del relativo importo per la liquidazione del capitale residuo”.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14 dicembre 2015 da in Assostampa Regionali, Editoria, Fnsi, Giornalisti, Inpgi con tag , , , .

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: