Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Riviera24, reintegro per Tenerelli e Guglielmi

Sentenza di reintegro

Sentenza di reintegro

La società “Nuova Radio Amicizia srl”, appartenente alla diocesi di Ventimiglia-Sanremo (attualmente retta dal vescovo Antonio Suetta), a capo del quotidiano online “Riviera24”, è stata condannata dal giudice del lavoro di Imperia, al reintegro di due lavoratori licenziati o, in alternativa, al pagamento di una somma risarcitoria per il licenziamento, considerato non soltanto ingiusto, ma anche ritorsivo. I fatti risalgono al 30 settembre scorso, quando il direttore della testata, Fabrizio Tenerelli e il redattore, Mario Guglielmi, vengono posti di fronte a un aut-aut: rinunciare al proprio contratto per restare collaboratori o essere licenziati. I due giornalisti chiedono soluzioni alternative, ma alla fine la società non accetta ed entrambi vengono, come promesso, lasciati a casa. Il contratto da collaboratore, tra l’altro, considerato dai due giornalisti pieno di “trappole” – trasmesso pochi giorni prima della eventuale firma – conteneva una clausola che prevedeva il versamento di una quota dello stipendio a saldo di un patto di non concorrenza, a fronte del quale Tenerelli e Guglielmi si impegnavano, un domani che fossero stati lasciati a casa, a non fare concorrenza al giornale. Una soluzione che collideva con il preteso cambiamento contrattuale imposto per via di ristrettezze economiche. Agli occhi dei due lavoratori sembrava, infatti, che la società meditasse quasi quasi di voler spogliare del contratto i due giornalisti, per poi lasciarli a casa, assicurandosi da una parte che non avrebbero fatto concorrenza e dall’altra che non avrebbero potuto neppure far causa, essendo stati loro stessi a rinunciare al contratto. Per quanto riguarda Tenerelli, la sentenza è stata emessa dal giudice Enrica Drago; per Guglielmi dal giudice Roberto De Martino. I due giornalisti sono stati difesi dall’avvocato Pier Paolo Guglielmi, di Ventimiglia; Riviera24 è comparsa in giudizio difesa dallo studio Biolè di Genova e dagli avvocati Andrea Artioli ed Enza Dedali, di Sanremo. Assistenza ai due colleghi è stata prestata dall’Associazione Ligure dei Giornalisti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: