Sindacati Regionali di Stampa

Il nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi

Genova, la Ligure al fianco dei colleghi di Primo Canale

Claudio_Burlando_2014

Il Governatore Burlando

“Le minacce ai giornalisti sono inaccettabili, anche se figlie dello stress e del nervosismo. Soprattutto se pronunciate da un politico di lungo corso come il governatore della Liguria, Claudio Burlando. Personalmente voglio credere nelle scuse (dovute) di Burlando ai colleghi dell’emittente Primocanale”. È quanto afferma, in un comunicato, Alessandra Costante segretario dell’Associazione Ligure dei Giornalisti.
“Certo – ha aggiunto – le scuse a volte non sono sufficienti, soprattutto se l’attacco è stato fatto a giornalisti di grande professionalità, costretti a lavorare a ritmi sostenutissimi e con stipendi e tutele, è bene ricordarlo sempre, lontanissimi da quelli dei contratti giornalistici sottoscritti dalla Fnsi”.
“Anche per questo – conclude Costante – oltre che per le minacce, l’Associazione Ligure dei Giornalisti si sente al fianco dei colleghi di Primocanale”.

fonte: associazioneliguregiornalisti.org
foto: wikipedia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informativa sui cookies

La piattaforma Wordpress utilizza i cookies. Questo blog, indipendentemente dalla volontà di chi lo aggiorna, rientra di conseguenza nella normativa in materia. Per ottemperare agli obblighi di legge sull'uso dei cookies, Wordpress consiglia di inserire nel blog un widget di testo - come questo - con un link alla Privacy Policy della piattaforma nella quale sono contenute le informazioni sui cookies utilizzati. Ad ogni modo, ricorda ancora Wordpress, è sempre possibile rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Proseguendo con la consultazione del blog si accetta l’utilizzo dei cookie.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: